I DUE GRANDI MATEMATICI: LEGENDRE E FIBONACCI
{ABLOCCO-1000}
Legendre Adrien-Marie (1752-1833).
Matematico francese. I suoi contributi pi noti sono nel campo dell'Analisi Matematica e della Teoria dei Numeri. Molto noti in Analisi i "Polinomi di Legendre" e l'equazione differenziale chiamata "equazione di Legendre". I Polinomi di Legendre sono soluzione di tale equazione differenziale. Nella Teoria dei Numeri molto importante il "Numero di Legendre" c = 1,08366 legato ai calcoli sui numeri primi. Con il "Numero di Legendre", attualmente, si sono ottenute delle interessanti connessioni anche con la Teoria delle Stringhe e l'unificazione di alcune costanti fisiche e matematiche. Forse, il numero "c" diverr una costante fisica e matematica correlata alla M-Teoria.
Inserire testo
Fibonacci Leonardo o Leonardo da Pisa (ca 1170- ca 1250).
Matematico italiano. Con il suo "Liber Abaci", nel 1202, introdusse in Italia il calcolo con le cifre arabe. Fibonacci molto noto per i suoi "Numeri di Fibonacci", 1,1,2,3,5,8,13,21,34,55..etc, in cui ogni numero della successione si ottiene dalla somma dei due numeri precedenti. Legato alla successione di Fibonacci sono il "Rapporto aureo" e la "Sezione Aurea". Il rapporto aureo (phi maiuscola) dato dal rapporto tra un numero della successione di Fibonacci e quello precedente. Pi avanti si v nel calcolo, pi il rapporto tende a 1,618033. Recentemente, sia i numeri di Fibonacci, sia il rapporto aureo, sia la sezione aurea, sono stati applicati ad alcuni settori della Teoria di Stringa, ottenendo delle interessanti connessioni.
Inserire testo
VISITATORI: